Bianchetta Genovese: Vitigno autoctono ed esclusivo del genovesato con "isole" al limite della provincia, è raccomandato dalla C.E.E.. Molti autori sostengono che la Bianchetta Genovese (in dialetto "Gianchetta") sia originaria proprio della Valpolcevera. Bianchetta, interamente coltivate nell'alta Valpolcevera come recita il disciplinare e vinificatate nella cantina di Serra Riccò. Il colore è giallo paglierino più o meno carico; il profumo fine, delicato, discretamente persistente, talvolta con sentori di renetta e di muschio; sapore secco, sapido, leggero ma nervoso e continuo. Questo vino morbido e leggero esalta i profumi degli ortaggi e gli aromi delle erbe in generale, adatto ad accompagnare primi e secondi di sapore delicato come minestrone alla genovese, polpettone di fagiolini, torta pasqualina e ripieni di verdure, mesciüa, riso alle erbette, minestra con bianchetti o rossetti, sogliola in bianco o al verde, frittata di bianchetti…..é perfetto per la colazione tradizionale Genovese con la focaccia.
Da servire alla temperatura di 10 gradi in calici di media grandezza con stelo alto. Dà il meglio di sè nel primo anno di vita.

 

Rosso Valpolcevera Treipaexi: Il vino che arricchisce la gamma proviene dalla vinificazione di tre uve, Ciliegiolo, Dolcetto e Barbera ,interamente coltivate in Valpolcevera. Il nome "Treipaexi" o "Treipaesi"si rifà ai i tre tipi di uve e alle tre frazioni dove anticamente erano locati i vigneti.
Presenta un colore rubino più o meno intenso; profumo abbastanza persistente, vinoso e con netti profumi di piccoli frutti di bosco; sapore asciutto, fresco, con vena tannica, di medio corpo e di limitata continuità.
Il rosso Treipaexi si accompagna a pasta o riso al sugo di carne (u tuccu..), spezzatini, pollame al forno, coniglio, salame o mostardella di S.Olcese; Da servire alla temperatura di 16 gradi, in calici a stelo medio. Può dare buoni risultati fino a 2 anni.

   

Coronata: La Repubblica Genovese che per secoli fu considerata una delle più grandi potenze economiche e militari del mondo, era soprannominata "La Superba". A difesa di questo potere e della città venne eretto un muro, il più lungo d'Europa, che segnò i confini della stessa. Questo vino nasce nel territorio della Superba dove, i vigneti a fasce con vista sul mare, vengono coltivate le uve tipiche quali la Bianchetta Genovese, Bosco, Rollo e Vermentino, in percentuale variabile a seconda della produzione annuale.Si esprime con buone doti di personalità, presenta un colore paglierino , con riflessi verdognoli. Il profumo è caratteristico, delicato, fruttato, persistente. Si riconoscono erbe e fiori di campo, il cedro e le resine di bosco. Il sapore è secco, sapido armonico.Si sposa con pesci alla ligure, cima, trippe, acciughe, frittelle di ortaggi, frittate di verdura e formaggette. Da servire alla temperatura di 10 gradi, in calici a stelo medio. Può dare buoni risultati fino a 2 anni.

   

 

 

Enoteca Andrea Bruzzone 
Via Bolzaneto 96R - 16162 Genova-Bolzaneto
Tel. 010/7455157 - Fax. 010/7412293 email: andreabruzz@libero.it
Orari: dal martedì al sabato dalle ore 9,00 alle 13,00 - dalle 15,30 alle 19,30
P.IVA  03224270102